Quarta Porta

Perché la Quarta Porta?

Per creare una sintesi architettonica delle porte esistenti, San Gottardo, Sant’Agnese e San Giovanni, un collegamento ideale tra passato e futuro. Nasce dal desiderio di celebrare il 70° anniversario della Confartigianato Imprese del Veneto Orientale, per cui Nuovi Spazi ha curato il progetto grafico nonché l'allestimento, con un simbolo capace di rappresentare la cultura del lavoro artigiano, a cui Portogruaro, in particolare, assieme a tutto il territorio è molto legata.

Un'opera imponente, chiamata 4P, installata nel piazzale di fronte alla stazione FFSS dove il 28 maggio 2017 si è tenuta l'inaugurazione alla presenza dei cittadini e delle autorità. La cornice è quella delle grandi occasioni, dove la struttura dismessa dell'ex Perfosfati torreggia sulla scena come raro simbolo di archeologia industriale (sei esemplari in Italia).

La Quarta Porta, dunque, di cui abbiamo curato il concept, lo sviluppo grafico e l'allestimento, rappresenta il trait d'union tra creatività e manualità, ossia l'intelletto che abbraccia la sua traduzione pratica nella realtà in questa invenzione simbolica e artistica: le forme geometriche, quadrati e triangoli, caricano l'opera di un significato concettuale. Le misure 9x6x3m e gli angoli 30/60/90 che formano la struttura sono tutti multipli di 3. Inoltre nella progettazione architettonica si è voluto omaggiare il futurista portogruarese Luigi Russolo (1885-1947), con l'utilizzo di linee decise e marcate, oltre che di colori forti e carichi di luminosità.

#QuartaPorta